Eroe messianico Sulla figura di Michael Jackson, simbolo del gigantismo pop anni Ottanta, poi psicanalizzato e spolpato post-mortem fino al raggiungimento della dimensione autoptica, si sono profusi fiumi di parole e costruito mitologie immortali. Mantenendoci coerenti al profluvio agiografico fin qui versato, proveremo ad analizzare il mito sulla base della sua erezione a icona metamorfica…

Follow the Yellow Brick Road… once more! Nel 1939 Victor Fleming e Judy Garland ci avevano condotti “to see the Wizard / the wonderful Wizard of Oz” e il mondo di Oz era entrato nell’immaginario collettivo di più di una generazione di spettatori. Nel 1978 Sidney Lumet dirige un altro adattamento del romanzo di L….

You don’t have to be rich to be my girl Come definire Under the Cherry Moon? Sebbene le etichette possano risultare decisamente odiose e fuorvianti, il debutto alla regia di The Purple Purv è un assoluto concentrato di pop post-moderno in stile Prince.

Puro pop The Kid, cioè Prince, è l’eroe di Purple Rain che ritorna in questo sequel: bello, ambiguo, spesso mezzo nudo, canterino. Morris è il suo rivale. Entrambi sono stati inclusi nel testamento di Billy, che nel film precedente era proprietario del locale First Avenue Club.

Who’s the Man behind the Mirror? “Life ain’t so bad at all, if you live it off the wall” La figura di Michael Jackson è universalmente conosciuta come emblema della musica pop. La sua musica va ben oltre il semplice crossover di generi: ne racchiude in sé le caratteristiche più forti e a volte contrastanti…

Let’s go crazy, let’s get nuts “Purple Rain è il miglior film rock da The Wall dei Pink Floyd”. Era il 1984 e, nonostante il giudizio positivo e unanime di due capisaldi della critica americana come Roger Ebert e Gene Siskel e un notevole successo al botteghino, il debutto cinematografico di Prince fu accolto con…

Who’s bad? Rientrato dalla passeggiata di Fuori Orario e perseguitato dal boicottaggio de L’ultima tentazione di Cristo, Martin Scorsese sa di dover mostrare qualche segno di ravvedimento alla macchina dell’industria cinematografica, così, dopo aver dato prova di buona condotta con Il colore dei soldi, accetta di collaborare con Michael Jackson e realizza il video del…

Prince rules Più di Purple Rain o Under the Cherry Moon, Sign o’ the Times consente di penetrare nel profondo dell’arte di Prince. Se infatti i due titoli di fiction succitati giocano sul personaggio da lui incarnato, angelico e diabolico, conturbante e seduttivo, il terzo film pone più l’accento sulla sua poliedrica creatività, attraverso una…

A ritmo di horror Il celeberrimo videoclip della hit di Michael Jackson Thriller, realizzato da John Landis nel 1983, è a tutti gli effetti un cortometraggio che vede la popstar trasformarsi in un lupo mannaro e in uno zombie sulle note della scary music di Elmer Bernstein.

© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it