About Alessandro Guatti

Laureato in Storia e critica del cinema presso il DAMS di Bologna e specializzatosi in Cinema, Televisione e Produzione multimediale con una Tesi di Studi Culturali sull’identità e la memoria nel cinema israeliano contemporaneo (110 con lode), delinea la sua attività professionale come critico cinematografico per Melegnano webtv, Cinemacritico, Farefilm, Interference e come videomaker orientato verso produzioni legate all'ambito musicale e teatrale, con documentari e videoclip. Ha ideato e conduce, insieme a Massimiliano Colletti, la rubrica cinematografica "LeitRadio", inserita ogni settimana all'interno di "Piper" su radio Città del Capo.

  Un affascinante Maurice Chevalier nei panni del maturo e impenitente dongiovanni Honoré ci guarda e ci avverte, cantando la famosa Thank God for Little Girls, che stiamo per assistere alla storia di una “little girl” del tutto particolare: si tratta di Gigi (Leslie Caron), personaggio così vitale, energico e sopra le righe da conquistarsi…

Poetica politica. Prima del canonizzarsi del “mafia-movie” e prima della grande stagione del cinema politico italiano, fu A ciascuno il suo, quinto lungometraggio di Elio Petri, a spalancare gli occhi del grande pubblico sulle criminali connessioni tra potere, Chiesa e malavita.

Alessandro Guatti su La decima vittima, futuristico film di Elio Petri

Noi

Riflessi È sulle note dello Schiaccianoci di Čajkovskij che si dipana una delle sequenze più significative di Noi, secondo lungo di Jordan Peele che segue il folgorante esordio rappresentato da Get Out.

Due Maestri a Vigevano È la voce del maestro Antonio Mombelli a introdurci nella storia che Elio Petri sceglie di adattare, insieme ad Age e Scarpelli, dall’omonimo romanzo di Lucio Mastronardi: prima ci offre, accompagnata da una panoramica aerea sulla città di Vigevano, una panoramica verbale sulla cittadina e sulla sua fiorente economia basata principalmente…

Il realismo psicologico come questione di stile. Opera cardine della poetica di Elio Petri riguardante il cinema come strumento di analisi psicologica dell’individuo, I giorni contati rappresenta la prosecuzione del cammino autoriale avviato con L’assassino, di cui costituisce un approfondimento sia sul piano stilistico sia su quello tematico, virando in chiave esistenziale la meditazione sul…

Una ricerca stilistica che emerge da ogni dettaglio. Per il suo esordio alla regia di un lungometraggio, Elio Petri si affianca a Pasquale Festa Campanile, Tonino Guerra e Massimo Franciosa nella scrittura di un dramma, metà thriller metà noir, che affida poi all’interpretazione magistrale di due giganti: Marcello Mastroianni è Alfredo Martelli, antiquario accusato dell’omicidio…

Una favola gotica per Natale Quando Tim Burton scrisse la prima bozza di quello che sarebbe diventato The Nightmare Before Christmas, la reazione della Disney presso cui egli lavorava come animatore fu di shock e di rifiuto.

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language. Sfrontata, anticonformista, provocatoria: sono solo tre degli aggettivi che potremmo usare per descrivere Linn da Quebrada, performer protagonista di Bixa Travesty che…

© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it