Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Voto al film:

In onda lunedì 20 su RSI LA1, ore 00.35

La musica negata

Tratto da un romanzo autobiografico, la durissima opera di Polanski racconta con scarno realismo l’odissea di Władysław Szpilman, un pianista ebreo polacco sopravvissuto alle persecuzioni naziste. Read more

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Voto al film:

Mondi allo specchio

Una sera, Heather e Neil si incontrano ad una festa organizzata da un’amica in comune. L’attrazione è immediata e reciproca; la compatibilità dei caratteri contribuisce a rinsaldare il rapporto di giorno in giorno. Fino all’incontro con un ambiguo individuo, Machlis, che di mestiere fa il medium e rivela ai due giovani di possedere un dono alquanto particolare.

Read more

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Solitudine è beatitudine: Greenaway/Nyman/Mertens

In una condizione dove ascesi mistica e graduale discesa tra le maglie di un meraviglioso infernale divengono un tutt’uno, a metà tra la visionarietà di Hieronymus Bosch e lo sfarzo del linguaggio manierista si insinua il cinema di Peter Greenaway. Read more

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Voto al film:

Prince rules

Più di Purple Rain o Under the Cherry Moon, Sign o’ the Times consente di penetrare nel profondo dell’arte di Prince. Se infatti i due titoli di fiction succitati giocano sul personaggio da lui incarnato, angelico e diabolico, conturbante e seduttivo, il terzo film pone più l’accento sulla sua poliedrica creatività, attraverso una forma originale e innovativa di film concerto.

Read more

© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it