Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Voto al film:

Don’t dream small

“La gioventù non è un momento della vita, è una condizione mentale”. Un documentario che straripa dai confini tradizionali dell’opera cinematografica per farsi opera audiovisiva a tutto tondo, immersiva, dove la musica diventa oggetto vivo e forza trainante di una narrazione coinvolgente sotto ogni punto di vista. Read more

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

 

 


 

Voto al film:

 

Love will tear us apart again

 

L’amore ci farà a pezzi di nuovo (Love Will Tear Us Apart) canta Eric sul palco di un locale ed il grandissimo pezzo dei Joy Division che parla della fine di un amore diventa la scintilla per farne nascere uno nuovo, con le struggenti parole di due amanti che si allontanano che risuonano mentre Jo si avvicina a quel ragazzo con la chitarra che non si era mai esibito prima, che non aveva mai amato prima. Read more

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


Voto al film:

Il coraggio di (non) cambiare

“Mostra a tutti loro chi sei, se ne hai il coraggio”.

C’è poco di originale nella storia di un fulvo ragazzo gay affidato alle non amorevoli cure di un college votato quasi unicamente al rugby: forse è questa mancanza di originalità il principale difetto di Handsome devil, terzo lungometraggio del regista irlandese John Butler. Read more

[/column]
[/column]

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.


 

Scarafaggi psichedelici

Cosa unisce il gruppo dei Beatles a quello dei Gorillaz? Entrambi sono diventati una cartoon band: così, se per la prima volta nella storia del rock, le quattro rockstars più famose del mondo sono diventate i personaggi del cartone animato Yellow Submarine (George Dunning, 1968), trenta anni dopo, i musicisti di un’altra band britannica si sono trasformati nei protagonisti virtuali di un videoclip intitolato Clint Eastwood.

Read more

© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it