About Edoardo Graziani

Classe 1980, nasce e lavora a Bologna come grafico editoriale e come fotografo. Amante del cinema da sempre, folgorato lungo la via da Antonioni e Wenders, dopo aver atteso molti anni per ragioni di lavoro, si è finalmente trovato nella condizione di poter intraprendere gli studi di cinema presso il Dams di Bologna, dove attualmente, è iscritto.

Il rap italiano, dalla A alla Z Sono passati ormai quasi trent’anni da quei primi dischi di rap italiano che hanno fondato le basi di un genere ormai diffuso in tutto il panorama musicale nazionale. Non è difficile adesso trovarsi ad ascoltare un brano rap, in una radio, come colonna sonora di un film, dalle…

Truffe, inganni e meccanismi elusivi Steven Soderbergh è un regista difficile da inquadrare. Qualsiasi tentativo di etichettare il suo lavoro per farlo aderire a categorie critiche ben delimitate, è infatti negli anni, felicemente fallito.

Tra abissi psichici e sonori, si respira grande cinema Non sei mai stato qui realmente, così dovrebbe tradursi letteralmente il titolo del quarto lungometraggio di Lynne Ramsay (tratto dal romanzo di Jonathan Ames), anche questo, come il precedente, presentato a Cannes dove ha vinto nel 2017 il premio per la miglior sceneggiatura e il premio…

La musica come rinascita Un uomo perde suo figlio in una tragica sparatoria in un campus universitario. Tutta la sua vita fatta di benessere economico e successi professionali, in quel momento si interrompe in modo irrimediabile. Lo ritroviamo anni dopo a vivere su una barca, mentre le sue giornate sono scandite solo da un lavoretto…

La sinfonia del caso “Un colpo di dadi non abolirà mai il caso”, scriveva Mallarmé. Anche Lelouch sembra esserne convinto. Da sempre il suo cinema è profondamente e intimamente intessuto dei giochi della casualità, di ciò che di imprevedibile e dunque anche di possibile, può accadere nella vita di una persona.

Il velo su Napoli: fra intimismo e mistero Come giustamente scrive Mereghetti sul Corriere, parlando di Napoli velata: “Se c’è un tema che unifica i film di Ferzan Ozpetek è quello della ‘perdita’”. Perdere qualcosa, qualcuno o talvolta perdere se stessi. Naturalmente una perdita non fine a se stessa, ma intesa come occasione, come percorso…

      Pondi diverte ma non graffia   Chitarrista professionista, collaboratore di alcuni fra i più importanti cantanti della scena pop italiana, Martino Piccione vuole di più dalla sua carriera. Abituato a restare nell’ombra sui palchi, mentre gli applausi sono riservati solo ai frontman, sogna un successo che non arriva.  

Gruppo di famiglia in un inferno Verrebbe voglia di intitolare così questo ultimo film di Muccino. Un inferno tutto domestico, nel quale tutti i rancori, i dissidi e le incomprensioni profonde sono tenute sopite e lasciate a giacere sotto la cenere degli anni e dell’abitudine. Lì dove la coralità dei Perfetti sconosciuti di Genovesi si…

© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it