Il film è ambientato nella Stoccolma del 1982. Le protagoniste sono tre ragazze di 13 anni indipendenti e coraggiose, che decidono di mettere su un gruppo punk.

Ho trovato questo film, in tutta sincerità, noioso per il semplice motivo che, a parer mio, non aveva un un obiettivo su cui mirare, era tutto svolto senza un filo conduttore. Ogni film che conosco, hanno una meta, questo non lo aveva .

Le inquadrature davano l’idea quasi di un documentario, a tratti zoomava; dialoghi scorrevoli e credibili. Nell’insieme questo film, a differenza degli altri, non sono riuscita ad apprezzarlo fino in fondo: film oggettivamente carino ma che si dimentica.

Maria Allegra Forte – 3A

La musica punk è per tre ragazze di Stoccolma, ma un po’ per tutti i giovani del mondo, una sorta di valvola di sfogo per ribellarsi al conformismo che a volte degenera in canali ottusi e bigotti. La vera protagonista di questo film è proprio la musica punk, urlata e suonata anche sulle pentole e ascoltate nelle cuffie del walkman. Anche se nel film non c’è uno sviluppo compiuto della storia e dei personaggi, ad essi è difficile non affezionarsi in quanto sono spontanei e coraggiosi.

A mio avviso We Are the Best! è stato un ottimo film, dove attraverso la musica queste ragazze riescono ad esprimere i propri bisogni e i propri ideali, ed è proprio la loro semplicità che li rende uniche e autentiche.

La musica punk è la vera protagonista del film, ed è una sorta di sfogo per i ragazzi non solo Stoccolma, per evadere (in senso buono) dal conformismo di tutti i giorni. Inoltre, come tutti i generi musicali anche il punk è una forma di socializzazione e di aggregazione.

Il linguaggio delle immagini è strettamente correlato alle tecniche di composizione dell’inquadratura. Sono realistiche e apparentemente semplici, ma nascondono una grande profondità, rendendo le protagoniste uniche, spontanee e coraggiose.

Come tutti i film che abbiamo visto, anche in questo abbiamo i temi utili e costruttivi per noi adolescenti, resi ancora più fruibili dalla musica, in questo caso punk, dove essa è come un’amica o mentore per affrontare con coraggio gli aspetti più difficili della vita. Grazie a questo film mi sento più sicuro e anche sfrontato, rispettando ovviamente sempre il prossimo

Renato Tonelli – 2E
© 2016 Leitmovie - Associazione culturale | CF:91379950370 | info@leitmovie.it | Cookie Policy
Top

Web design a cura di Beltenis.it